credito

Bando Sostegno Liquidità, a Verona la CCIAA taglia i tassi alle imprese

Il contributo consente di tagliare i tassi sui prestiti fino al 4%. Bonus del 70% anche sui costi di garanzia.

November 9, 2021
Mirko FerrariCredito e Garanzie

Finanziamenti: la Camera di Commercio di Verona lancia il nuovo bando Sostegno Liquidità, che aiuta le imprese ad abbattere i tassi d’interesse sulle nuove linee di credito attivate attraverso il sistema bancario. L’obiettivo è prevenire qualsiasi rischio da crisi di liquidità tra le piccole e medie aziende che hanno attinto alle risorse di banche o intermediari finanziari in particolare per far fronte all'emergenza sanitaria da Covid19. Vediamo nel dettaglio cosa prevede la misura. 


Sostegno liquidità, chi può fare domanda


Il Bando Sostegno Liquidità della Camera di Commercio di Verona interessa le imprese che hanno attivato per motivi di liquidità finanziamenti da 5.000 in su a partire dall'1 dicembre 2020, con durata da 12 a 36 mesi. L'importo dell'agevolazione è calcolato su un capitale prendendo a riferimento un capitale massimo di 200 mila euro, anche in caso di contratti a cifre superiori.



Cosa si ottiene

 

Chi rientra in queste condizioni può ottenere uno sconto fino al 4% del tasso d’interesse (nel limite massimo di 15.000 euro di agevolazione). E c’è di più. Qualora per l’ottenimento del credito l’impresa si sia rivolto a un Consorzio Fidi come il nostro Sviluppo Artigiano, può ottenere in aggiunta anche un rimborso del 70% sulle spese per la garanzia richiesta, compresa l’istruttoria, fino a un massimo di 3000 euro.

 


Chi può partecipare al bando

 

Tutte le micro, piccole e medie imprese con sede legale o unità produttive nella Provincia di Verona, in regola con le iscrizioni allo specifico registro camerale di competenza.

 


Tempi e modalità di domanda

 

Per fare domanda c’è tempo dalle 10 di lunedì 15 novembre 2021 alle 16 di giovedì 28 aprile 2022. L’invio si fa esclusivamente in formato telematico tramite piattaforma Telemaco, e richiede di allegare :


1.     modulo di domanda (generato dal sistema, va firmato digitalmente);

2.     copia del contratto di finanziamento bancario;

3.     documentazione attestante l'ammontare del costo di garanzia;

4.     modulo calcolo interessi (si trova al link del bando)


 


Fai domanda con Sviluppo Artigiano e CNA


Per fare la tua domanda senza pensieri, puoi rivolgerti già adesso agli uffici Sviluppo Artigiano di CNA Veneto Ovest.

 

Seguiamo noi l’invio telematico della domanda, e alleghiamo tutta la documentazione necessaria.


Mirko FerrariCredito e Garanzie

Condividilo nei social!