MENU
VENETO OVEST

Verona, via al bonus centri storici

500 milioni di euro dal governo per sostenere le città turistiche italiane

August 27, 2020
Area Sviluppo MestieriContattaci per saperne di più

[agg. novembre 2020]


Mezzo miliardo di euro per le attività commerciali dei centri storici di 29 città turistiche italiane. È la cifra stanziata dal governo con il decreto agosto, per sostenere le città d’arte duramente colpite dal crollo del turismo causato dal Covid-19.

 

Il provvedimento prevede un bonus a fondo perduto per quelle attività hanno subito un calo del fatturato a giugno 2020 di almeno il 33% rispetto a giugno 2019.

 

Tra le 29 città ammesse a questa forma di sostegno, 3 le venete: Venezia, Padova e Verona, una delle città più vocate al turismo e alla cultura, che ha fortemente risentito della crisi.

 

Gli aiuti previsti


Il contributo a fondo perduto può variare a seconda delle attività e delle perdite subite, dai 1.000 ai 150.000 euro. In proporzione, il bonus sarà così ripartito: 


  • 20% della differenza di incassi per chi otteneva ricavi inferiori a 400 mila euro
  • 15% per chi aveva incassato tra i 400 mila e il milione di euro
  • 10% per chi aveva entrate superiori a 1 milione di euro.

 

Tempistiche e modalità


La domande per richiedere il contributo possono essere presentate a partire da mercoledì 18 novembre 2020 e fino a giovedì 14 gennaio 2021. Le richieste dovranno essere inviate solo attraverso il servizio web dedicato, disponibile nel portale “Fatture e Corrispettivi” del sito dell’Agenzia delle Entrate.


Fai domanda con CNA


I professionisti del network CNA sono a disposizione delle imprese, per accompagnarle nella procedura di richiesta dei contributi.

Contattaci alla mail mestieri@cnavenetovest.it per ricevere assistenza o avare tutte le informazioni di cui hai bisogno.


 

[photo by Pixabay]

Area Sviluppo MestieriContattaci per saperne di più

Condividilo nei social!