Sicurezza e Ambiente

Risparmia sull’Inail con la sicurezza “aggiuntiva”

Le imprese virtuose possono abbattere il tasso fino al 28% se adottano soluzioni supplementari agli obblighi di legge

August 30, 2021
Diego ZarantonelloResponsabile Area Sicurezza, Ambiente, Energia

Risparmiare sulla sicurezza aziendale è possibile. Con il modulo OT23 dell’Inail, infatti, le imprese che effettuato azioni per il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, possono ridurre il tasso medio delle tariffe fino al 28%


L’Istituto prevede degli “sconti” per le attività che investono in interventi aggiuntivi, rispetto a quelli già previsti dalla legge. Gli investimenti devono essere implementati durante l’anno 2021; le domande vanno presentate esclusivamente on-line, entro il 28 febbraio 2022

  

Le novità 2021 


Il modello OT 23 del 2021 riproduce sostanzialmente le azioni previste dal modulo dell’anno precedente; le uniche novità riguardano: 


  1. Inserimento dell’intervento C 6.1 legato alla mitigazione dello stress termico negli ambienti “severi caldi” 
  2. Reintroduzione dell’intervento E 18 “responsible care” 
  3. Eliminazione dell’intervento A 3.1 relativo alle misure di aggiornamento dei requisiti di sicurezza di una o più macchine 
  4. È stata introdotta la possibilità di interventi tramite noleggio o leasing delle macchine, esclusivamente negli interventi A 3.2 (sostituzione macchine obsolete) C 4.2 (automazione di fasi operative che comportano la movimentazione manuale dei carichi). 


>> SCARICA LE ISTRUZIONI DI COMPILAZIONE 

 

Sconto Inail solo a chi è già in regola 

 

Il requisito preliminare per poter beneficiare dello sconto è proprio quello di essere già in regola in ambito sicurezza. Tutti gli obblighi base devono essere rispettati prima di chiedere la riduzione per gli interventi in più (formazione lavoratori, valutazione dei rischi, messa a norma di impianti, macchine e attrezzature, sorveglianza sanitaria, piani di emergenza). 

 

Il punteggio  


Chi vuole ottenere la riduzione del premio Inail deve tenere in mente questo meccanismo: ogni intervento aggiuntivo messo in campo dall’azienda assegna un certo punteggio, che si somma via via con gli altri. Per poter accedere alla riduzione del tasso medio di tariffa è necessario aver effettuato interventi per una somma di almeno 100 punti

 

Documentazione probante 


Per poter ottenere gli sconti sulle tariffe Inail è necessario presentare la documentazione che attesta l’attuazione degli interventi nell’anno precedente a quello di presentazione della domanda. 

La documentazione prodotta dall’azienda deve riportare: 


  • data 
  • firma (in genere del datore di lavoro, ma, a seconda degli interventi, anche di altri soggetti idonei, ad esempio, ad attestare un’emissione formale da parte dell’azienda, a comprovare l’effettiva condivisione da parte delle figure previste dalla legge, ecc.) 
  • contenuti congruenti con l’oggetto dell’intervento 
  • evidenze documentali dell’attuazione nell’anno solare precedente quello di presentazione della domanda.  


Gli sconti  


La percentuale di riduzione del tasso medio di tariffa è determinata in relazione al numero dei lavoratori-anno del triennio della medesima PAT (Posizione Assicurativa Territoriale), secondo il seguente prospetto: 


Media lavoratori-anno del triennio - Riduzione


Fino a 10 - 28%

Da 10,01 a 50 - 18%

Da 50,01 a 200 - 10%

Oltre 200 - 5%

 

Possibili interventi da mettere in atto 


Ecco alcuni ambiti di intervento per cui si può chiedere la riduzione: 


  • Implementazione di sistemi di gestione della sicurezza 
  • Implementazione di processi efficaci di segnalazione e gestione dei near-miss (mancati infortuni) 
  • Effettuazione della riunione periodica del servizio di prevenzione e protezione 
  • Interventi nell’ambito degli ambienti confinati 
  • Interventi per la prevenzione delle cadute dall’alto 
  • Interventi per la riduzione del rischio chimico 
  • Implementazione di processi nell’ambito della Responsabilità sociale d’impresa. 


Tempi e modalità di richiesta 


Per accedere alla riduzione, l’azienda deve presentare un’apposita domanda (Modulo per la riduzione del tasso medio per prevenzione), esclusivamente in modalità telematica, attraverso la sezione Servizi Online Inail, entro il 28 febbraio 2022


La domanda può essere presentata a prescindere dall’anzianità dell’attività assicurata nella PAT, ma solo nel caso in cui gli interventi migliorativi siano stati realizzati nell’anno precedente quello di presentazione della domanda. 

 

Modello OT23, un premio alle imprese virtuose 


Una considerazione finale: l’obiettivo del modello OT23 è premiare chi ha fatto della sicurezza e salute dei propri lavoratori un valore aziendale, prima ancora che uno strumento per abbattere i costi. Va detto infatti che per arrivare ai risultati previsti per l’ottenimento dello sconto Inail non bastano soluzioni improvvisate. Serve invece una vera e propria gestione aziendale consapevole e responsabile.  


Un percorso che dovete sentire “vostro” prima ancora di cominciare a percorrerlo. Poi per arrivare al traguardo in modo efficace potete sempre contare sulla guida di CNA. 

 






[photo by Pixabay]







Diego ZarantonelloResponsabile Area Sicurezza, Ambiente, Energia

Condividilo nei social!