Notizie
Covid-19

Green Pass, le nuove regole dal 1° settembre

Il certificato sarà obbligatorio per viaggi a lunga percorrenza, scuole e università. Ecco cosa cambia e come adeguarsi

August 30, 2021
Area Sviluppo MestieriContattaci per saperne di più

Dal 1° settembre il Green Pass si allarga, diventando obbligatorio per diversi tipi di attività. Come previsto dal dL n. 105 del 23 luglio 2021, che aveva fissato l'entrata in vigore del certificato, con le prime restrizioni, il 6 agosto, ulteriori regole saranno introdotte proprio a partire da settembre. 


Oltre a bar e ristoranti al chiuso, cinema, palestre, eventi, ecc. (vedi qui tutti i casi in cui è richiesto), il lasciapassare verde sarà necessario anche per i viaggi a lunga percorrenza e per l’accesso a scuole e università.  

 

Ecco le novità dal 1° settembre: 


Treni a lunga percorrenza 


Green Pass obbligatorio per i viaggi a bordo di tutti i treni ad alta velocità e sugli IntercityNon sarà richiesto sui treni regionali o interregionali

 

Obbligo anche sui voli nazionali 


Il Green Pass diventa obbligatorio anche per tutti i voli nazionali. In Italia basterà far passare 14 giorni dalla prima dose di vaccino, oppure essere guariti dal Covid o negativi al tampone. 

 

Traghetti interregionali  


Per i traghetti, il certificato verde sarà obbligatorio solo per le tratte interregionali. Per i collegamenti nello Stretto di Messina, invece, non sarà necessario. 

 

Niente pass per bus e metro 


I trasporti locali urbani non necessitano di Green Pass. Ci si può dunque continuare a spostare liberamente, all’interno della stessa regione. Per gli spostamenti tra regioni diverse in pullman, sarà invece necessario esibire il certificato verde.  

 

Scuole e Università 


Green Pass necessario per tutto il personale scolastico: docenti, bidelli, segretari, dirigenti, personale tecnico e amministrativo. Niente obbligo per gli alunni. Per quanto riguarda le università, anche gli studenti saranno obbligati ad esibire il certificato verde per poter seguire le lezioni in presenza.  


Controlli e verifiche sul rispetto delle prescrizioni “dovranno essere svolte a campione con le modalità che ogni ateneo individuerà”. 

 

Validità 1 anno


Durante l'ultima riunione il Cts ha definitivamente sciolto i dubbi sulla validità del Green Pass: per i vaccinati potrà durare 12 mesi. Ancora non si è stabilita la durata di validità per chi ha già riscontrato il Covid ed è guarito. La decisione dovrebbe essere ufficializzata nei prossimi giorni, con apposito emendamento all'ultimo decreto.


Gli esenti dall’obbligo 


Rimangono esclusi da qualsiasi obbligo di Green Pass i bambini sotto i 12 anni e i soggetti che per comprovate e certificate ragioni mediche non possono sottoporsi alla vaccinazione. 

 




 

[photo by Freepik] 




 

Area Sviluppo MestieriContattaci per saperne di più

Condividilo nei social!