Fotografi
Agroalimentare e Ristorazione
Taxi e NCC

Filiera turismo, contributi dalla Camera di Commercio

Alberghi, ristorazione e imprese di trasporto persone riceveranno un bonus di 1500 euro per attività di promozione e messa in sicurezza

May 12, 2021
Area Sviluppo MestieriContattaci per saperne di più

La filiera del turismo prova a ripartire, con l’aiuto della Camera di Commercio di Vicenza. In arrivo infatti il nuovo bando per contributi a supporto della filiera turistica anno 2021 (codice 21ft)che consentirà alle imprese del comparto (comprese le attività di trasporto persone) di ottenere un contributo di 1500 euro da utilizzare per sostenere i costi di promozione della propria attività (linea A) o introduzione di misure atte al contenimento dei rischi contagio (linea B). 


Possono fare domanda alberghi, strutture ricettive e ristoranti, ma anche attività di noleggio con conducente, agenzie viaggi e attività di noleggio attrezzature sportive. Sono finanziate tutte le attività legate alla promozione dell’impresa e al proprio riposizionamento pubblicitario e digitale. 


Le domande si presentano in via telematica dal 18 maggio al 3 giugno, ma la procedura resta attiva fino all’esaurimento delle risorse stanziate dall’ente camerale. Quindi meglio anticipare i tempi, perché i contributi saranno assegnati sulla base di una graduatoria legata all’ordine di arrivo. 

 


Il bando completo >


Bando turismo, chi può fare domanda 


Possono beneficiare delle agevolazioni di cui al presente bando le seguenti imprese:


Linea A (attività promozionali) 

  • trasporto in modalità Noleggio con Conducente (Ateco 49.32.2) e noleggio auto (77.11) 
  • alberghi (55.1), alloggi per vacanze e soggiorni brevi (55.2), aree di campeggio (55.3) 
  • noleggio attrezzature sportive e ricreative (72.21), gestioni di funicolari, ski-lift e seggiovie (49.39.01) 
  • agenzie viaggio, tour operator, servizi di prenotazione e attività connesse (79) 
  • parchi divertimenti e parchi tematici (93.21)


Linea B (dispositivi e strumenti per la sicurezza sanitaria)

  • alberghi (55.1) 
  • ristoranti (56) escluse attività di asporto, ambulanti catering, ed esclusivamente per attività situate in Comuni del territorio turistico montano (Asiago, Enego, Gallio, Foza, Lusiana-Conco, Recoaro Terme, Roana, Rotzo, Tonezza del Cimone) o città d’arte (Vicenza, Bassano, Marostica e Schio) 


Requisiti 


Possono ottenere il contributo di 1500 euro le attività che risiedono nel territorio della Camera di Commercio di Vicenza, che devono inoltre essere in regola con i contributi dell’ente. È necessario inoltre aver sostenuto una spesa di almeno 3000 tra gennaio e dicembre 2021 in una delle attività oggetto di finanziamento. 

 


Attività finanziabili 


Linea A

  • spese di consulenza e progettazione campagne pubblicitarie (siti e canali web, campagna stampa, televisiva, radiofonica, social o similari) finalizzate a promuovere l’impresa o il prodotto turistico 
  • spese di produzione strumenti promozionali a favore dell’impresa o del prodotto turistico oggetto della propria attività per la stagione turistica 2021/22 (web, stampa cataloghi, brochure e simili per la promozione della stagione turistica ….); 
  • spese di produzione e aggiornamento dei nuovi prodotti (ad esempio aggiornamento e adeguamento sito web, ristampa cataloghi, brochure etc); 
  • campagne di promozione attraverso attività di digital e social media marketing, couponing, inbound marketing; 
  • azioni di digital marketing su portali di promozione turistica; 
  • acquisizione ed utilizzo di forme di smart payment, nonché canoni per utilizzo di piattaforme online (i canoni sono solo quelli sostenuti e pagati nel periodo che decorre dal 1 gennaio 2021 fino al 31 dicembre 2021); 
  • canoni di inserimento e/o mantenimento su piattaforme di prenotazione turistica, marketplace (B2B, B2C e I2C) (i canoni sono solo quelli sostenuti e pagati nel periodo che decorre dal 1 gennaio 2021 fino al 31 dicembre 2021); 
  • traduzioni dei testi aziendali finalizzate alla predisposizione di portfolio prodotti; 
  • shooting fotografici dei prodotti aziendali finalizzati alla predisposizione di portfolio servizi o finalizzati alla realizzazione della campagna promozionale; 
  • interventi per il finanziamento di pratiche di gestione d’impresa improntate ai criteri del rispetto ambientale e della valorizzazione del territorio e delle produzioni locali.


Linea B 

  • spese per l’acquisto di paravento, tende di contenimento e parapetto in pvc trasparente, tavoli, sedie, poltroncine, ombrelloni, fioriere, lampade per l’illuminazione dei plateatici esterni, lampade riscaldanti, paratie, pedana amovibile. Tutto ciò che non rientra nell’elenco di cui sopra, è espressamente escluso. 

 


Come presentare domanda 


La domanda si presenta in modalità telematica (tramite le istruzioni fornite sul sito della Camera di Commercio) dal 18 maggio 2021 (ore 10) al 3 giugno 2021 (ore 21), salvo chiusura anticipata per esaurimento dei fondi disponibili. Il rendiconto (solo per le imprese ammesse in graduatoria) va presentato dal 28 settembre 2021 (ore 10) al 31.01.2022 (ore 21). 



Il bando completo >

Area Sviluppo MestieriContattaci per saperne di più

Condividilo nei social!