Autotrasportatori

Autotrasporto, contributi per DPI e sanificazione

3 milioni di euro dalla Regione per rimborsi su acquisti di guanti, mascherine, coprivolante e strumenti anti-Covid. Click day il 28 settembre

September 21, 2020
Area Sviluppo MestieriContattaci per saperne di più

La Regione del Veneto stanzia 3 milioni di euro per supportare le imprese di autotrasporto merci nelle spese sostenute per la sanificazione dei luoghi di lavoro e dei veicoli e per l’acquisto di dispositivi e strumenti di protezione individuale, con l’obiettivo di prevenire i rischi connessi alla diffusione del Covid-19.


Di cosa si tratta


Il bando regionale prevede un contributo a fondo perduto del 70%, con un investimento minimo di 500 euro e un contributo massimo di 5 mila euro. Per ciascun dipendente, il limite massimo di spese ammissibili a contributo non può superare i 200 euro.




Chi può accedere ai contributi


Possono fare domanda per i contributi tutte le imprese di autotrasporto merci che, alla data di presentazione della domanda, sono in possesso dei seguenti requisiti:


  • regolare iscrizione nel Registro delle imprese con la qualifica di “attive”
  • regolare iscrizione nell’Albo nazionale degli autotrasportatori
  • sede principale o secondaria sul territorio nazionale
  • possesso di una casella di posta elettronica certificata (PEC) attiva e registrata nel Registro delle imprese.


Le spese ammesse


Sono ammissibili al contributo le spese sostenute dalle imprese per l’acquisto di DPI le cui caratteristiche tecniche rispettino tutti i requisiti di sicurezza: 


  • mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2 e FFP3;
  • guanti in lattice, in vinile e in nitrile;
  • dispositivi per protezione oculare;
  • indumenti di protezione, quali tute e/o camici;
  • calzari e/o sovrascarpe;
  • cuffie e/o copricapi;
  • dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea;
  • copertura di cellophane protettive per sedile/volante;
  • barriere protettive, divisori in plexiglass per scrivanie, parafiato per uffici (o anche per magazzini e nastri trasportatori);
  • detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici per la persona;
  • detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici per il veicolo;
  • detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici per il luogo di lavoro.


Tutte le spese devono essere sostenute tra il 18 marzo 2020 e la data di invio della domanda di contributo. 




Tempistiche e modalità 


Le domande di contributo devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, sul sito www.lautotrasportosicura.it, dalle ore 9:00 del 28 settembre alle ore 18:00 del 15 ottobre 2020. L’accesso alla procedura è riservato al legale rappresentante e/o titolare dell’impresa richiedente e prevede l’identificazione e l’autenticazione tramite SPID.


Poiché la graduatoria verrà formata tenendo conto dell’ordine cronologico di arrivo delle domande, e sino all’esaurimento delle risorse finanziarie disponibili, di fatto si tratterà di un click day, perciò è indispensabile arrivare preparati.


Invia la tua domanda con CNA


Affidati ai nostri professionisti per la tua domanda di contributo. Gli esperti CNA ti assisteranno nella predisposizione di tutta la documentazione necessaria, procedendo all’inoltro delle richieste nei più brevi tempi possibili, per aumentare le possibilità di esito positivo nell’ottenimento dei contributi.


Scrivici alla mail mestieri@cnavenetovest.it o chiama al numero 0444 569 900.



[photo by www.freepik.com]




Area Sviluppo MestieriContattaci per saperne di più

Condividilo nei social!